Ultima modifica: 2 Luglio 2021

Compiti di Realtà 2020-21

 

COMPITI DI REALTA’: perché? per chi?  

I compiti di realtà rientrano fra le attività di personalizzazione previste dalla Riforma dell’Istruzione professionale; vengono assegnati agli studenti delle classi Prime Enogastronomia ammessi alla classe seconda con una o più insufficienze; un singolo insegnante può però assegnare un compito di realtà anche come compito delle vacanze per tutti gli studenti della sua sezione o di classi successive alla prima; fai dunque attenzione a ciò che ognuno dei tuoi insegnanti vi ha detto alla fine dell’a.s.

Come hai già sperimentato alla fine del percorso UdA “Cosa c’è nel piatto’, il compito di realtà prevede che tu lavori e giunga ad un prodotto concreto; libera la tua fantasia e – sempre seguendo gli step indicati dagli insegnanti nei vari compiti di realtà – realizza qualcosa di veramente tuo, originale che mostrerà le competenze acquisite grazie al recupero di conoscenze e abilità del percorso didattico svolto nell’anno scolastico e grazie al tuo lavoro durante la pausa estiva.

Ogni Dipartimento ha progettato il compito di realtà e può aver deciso di affiancare ad esso esercizi più tradizionali, soprattutto se ritenuti utili per un ripasso necessario alla realizzazione del compito di realtà stesso: segui quindi con attenzione le indicazioni che troverai nei file.

Ora presta attenzione e:

  • individua, tra quelli elencati qui sotto, i compiti di realtà che tu dovrai svolgere durante i mesi di pausa didattica estiva: sono quelli riguardanti le discipline nelle quali hai avuto l’insufficienza a fine anno;
  • soprattutto se ti devi impegnare in più di una disciplina, comincia fin da ora!!! In fondo, hai già fatto venti giorni di vacanza ;-)
  • crea un quaderno, o una cartella sul tuo PC, in cui copiare o incollare le schede/i file predisposti da ogni insegnante, relativi alle discipline sulle quali devi lavorare;
  • leggi con attenzione ciò che ti viene spiegato: in ciascuna scheda troverai indicazioni precise per procedere passo dopo passo; ogni insegnante ti ha indicato come dovrai svolgere il compito, le tappe che dovrai seguire per non sbagliare strada
  • tieni a mente che ciascun compito dovrà essere consegnato a Settembre, il primo giorno nel quale incontrerai ciascuno dei tuoi insegnanti, nella modalità che ogni insegnate ti ha indicato nella scheda.

 

E ora: buon lavoro!

 

Allegati