Ultima modifica: 12 Settembre 2020

CI007 _INFORMATIVA AGLI STUDENTI E ALLE FAMIGLIE SULLE MISURE DI SICUREZZA IN OCCASIONE DELLA RIAPERTURA DELLE SCUOLE E SINTESI REGOLE DI COMPORTAMENTO

CI007 – 2020- INFORMATIVA AGLI STUDENTI E ALLE FAMIGLIE SULLE MISURE DI SICUREZZA IN OCCASIONE DELLA RIAPERTURA DELLE SCUOLE E SINTESI REGOLE DI COMPORTAMENTO

intestata sito

Circ. n. 007

del 12/09/2020

Agli studenti
Ai Genitori
A tutto il Personale
Al Sito
All’albo on line
Alla DSGA

Al personale ATA

 Oggetto: INFORMATIVA AGLI STUDENTI E ALLE FAMIGLIE SULLE MISURE DI SICUREZZA IN OCCASIONE DELLA RIAPERTURA DELLE SCUOLE E SINTESI REGOLE DI COMPORTAMENTO.

Nell’imminente riapertura della scuola desidero ricordarvi l’importanza della collaborazione scuola-famiglia affinché le misure di sicurezza richieste dall’emergenza sanitaria vengano rispettate da tutti.

E’ interesse comune, del personale scolastico, degli studenti e delle loro famiglie, che la scuola sia un posto sicuro e la frequenza possa continuare in presenza per tutto l’anno scolastico.

I docenti dedicheranno i primi giorni di scuola a ricordare ai ragazzi quali sono le regole da seguire per il contenimento del contagio. Sono le stesse che da mesi seguiamo nei luoghi ad affluenza di pubblico: uso della mascherina se non può essere garantito il distanziamento sociale, frequente lavaggio ed igienizzazione delle mani, evitare di toccarsi naso, bocca ed occhi, ecc..

La scuola ha predisposto aule e laboratori con il distanziamento previsto dal Comitato Tecnico Scientifico il 31 agosto (verbale 104), ovvero 1 m. tra le rime buccali (le bocche) degli studenti e con uno spazio tra la cattedra e la prima fila di banchi di 2 m.

In ogni caso la valutazione della situazione è di competenza esclusiva del docente e, nel caso dei corridoi e dei servizi igienici, del personale addetto alla vigilanza, i collaboratori scolastici, che potranno dare istruzioni precise ai ragazzi.

La scuola ha predisposto flaconi di gel igienizzante nei corridoi e nei servizi igienici.

Inoltre eccetto le prime due settimane in cui saranno usate vie d’uscita e d’entrata differenti per evitare afflussi concomitanti, sono state individuate due vie di accesso e di uscita per evitare assembramenti ed è stata predisposta la segnaletica per guidare gli studenti all’interno dell’edificio, con separazione dei percorsi direzionali; infatti in movimento deve essere mantenuta la destra.

Anche l’orario è stato rimodulato per evitare un numero eccessivo di studenti in ingresso ed in uscita.

Purtroppo, non essendo possibile far accedere estranei ai locali scolastici, il consueto incontro con i genitori degli allievi delle classi prime non avrà luogo. Troverete tutte le informazioni sul sito e sul RE non appena attivato anche per i nuovi iscritti.

Cosa devono fare le famiglie e gli studenti per il 14 settembre?

  • leggere e applicare le norme di comportamento di seguito riportate; fare riferimento al Protocollo di Istituto e procurarsi le mascherine perché, al momento, la scuola non riceve forniture regolari e non è in grado di garantire la consegna giornaliera di mascherine agli studenti;
  • procurarsi preferibilmente mascherine chirurgiche che sono raccomandate dal Comitato Tecnico Scientifico (verbale n. 104 del 31 agosto);
  • evitare di stazionare davanti alla scuola per evitare assembramenti.

Cosa devono fare studenti e famiglie dal 14 settembre al 7 ottobre?

Il Decreto del Presidente della Regione n. 95 emanato ieri, 9 settembre 2020, raccomanda di rilevare la temperatura corporea agli studenti prima dell’attività didattica.

La scuola, in assenza di strumentazione idonea (telecamera termica) per il flusso degli studenti previsto e con personale in numero non sufficiente per effettuare la misurazione individualmente, chiede alle famiglie di:

  • provvedere a casa alla misurazione della temperatura;
  • fornire allo studente l’autocertificazione relativa presente nel sito di istituto che lo studente consegnerà all’ingresso a scuola e che potete stampare e compilare per la dichiarazione.

Per gli studenti che ne saranno sprovvisti, il personale scolastico provvederà alla misurazione con termoscanner frontale senza contatto.

Chiedo però alla famiglie di porre attenzione e di effettuare la misurazione giornaliera a casa per evitare di rallentare l’ingresso nell’edificio scolastico.

Ricordo infine che l’individuazione di “soggetti fragili”, siano essi studenti o lavoratori, è di competenza del Medico di Base e del Medico Competente dell’Istituto; è opportuno comunque fare sempre prima riferimento al Medico di Base o allo specialista da cui si è seguiti che attesterà le condizioni di salute.

In particolare per quello che riguarda gli studenti fragili , questi dovranno inviare a dirigente@istitutogiolitti.edu.it la documentazione e la richiesta del Medico di Base, ad esempio, per svolgere lezioni on line per la particolare condizione di salute.

Invece per quello che concerne i lavoratori in tale condizione devono fare riferimento a dirigente@istitutogiolitti.edu.it per richiesta di consulenza del Medico Competente, corredata di certificato del medico curante che attesta la condizione di “lavoratore fragile”, senza alcuna specificazione di patologia. La documentazione completa andrà consegnata al Medico Competente che valuterà se lo stato di salute dello stesso rappresenti una condizione da tutelare con maggiore attenzione e necessiti di misure di prevenzione aggiuntive, rispetto a quelle disposte ordinariamente e già messe in atto dal Dirigente Scolastico per tutto il personale della Scuola.

Consapevole dell’impegno che la riapertura delle scuole richiede, vi ringrazio anticipatamente per l’attenzione e il sostegno che date alla scuola.

Norme di comportamento 

Nessuno potrà mai garantirne il rispetto se non c’è la collaborazione, il senso di responsabilità e la buona volontà da parte di tutti. Per questo ti chiediamo di far parte di questo sforzo comune per restare a scuola fino alla fine dell’anno e non mettere a rischio la salute di tutti noi e di chi ci aspetta a casa.

  1. Misura la tua temperatura prima di uscire di casa. Se supera i 37,5°C o se hai sintomi influenzali anche lievi, resta a casa, avvisa i tuoi genitori e chiamate insieme il medico di famiglia per chiedere una diagnosi.
  2. Installa sul tuo smartphone l’applicazione IMMUNI, creata per combattere la diffusione del virus, e ricordati di avvisare la scuola se negli ultimi 14 giorni sei entrato in contatto con malati di Covid o persone in isolamento precauzionale.
  3. Dotati di mascherina da usare nei momenti di ingresso, uscita, spostamenti all’interno della scuola, quando non può essere garantita la distanza interpersonale di 1 metro e in altre occasioni segnalate dal personale scolastico. È opportuno l’uso di una bustina igienica dove riporre la mascherina quando non è previsto l’utilizzo.

Ricordiamoci che l’utilizzo della mascherina è un atto responsabile verso gli altri e noi stessi. Se tutti utilizzeremo la mascherina tutti saremo maggiormente protetti, come ribadito dal CTS (ex OO.C.D.P.C. 3/2/2020; n. 630; 18/4/2020; n. 663 del 15/5/2020 n. 673 – verbale n. 94 del 7/07/2020 e verbale n. 100 del 12/8/2020, n. COVID 0044508 trasmesso dal Ministero con circolare prot. n. 1436 del 13/08/2020).

  1. Metti sempre nello zaino una mascherina chirurgica di riserva, un pacchetto di fazzoletti monouso e un flaconcino di gel disinfettante per uso personale. Le mascherine monouso dovranno essere smaltite esclusivamente negli appositi contenitori.
  2. Prima di salire sui mezzi pubblici, indossa la mascherina e mantieni per quanto possibile, la distanza prescritta di 1 metro dagli altri passeggeri.
  3. Cambia la mascherina ogni giorno oppure quando diventa umida, evitando di maneggiarla, sia dalla parte interna che dalla parte esterna, o di appoggiarla su superfici non disinfettate.
  4. Nel caso  tu debba raggiungere l’area didattica, perchè chiamato,  o abbia ottenuto il permesso di uscire dall’aula o dal laboratorio, dovrai indossare la mascherina prima di lasciare il tuo posto. Una volta raggiunta l’area didattica, puoi togliere la mascherina purché sia mantenuta la distanza interpersonale minima dall’insegnante. Durante il movimento per raggiungere l’area didattica o per uscire e rientrare in aula o in laboratorio, anche i compagni di classe le cui postazioni si trovano immediatamente lungo il tragitto, devono indossare la mascherina. Pertanto, è bene che la mascherina sia sempre tenuta a portata di mano.
  5. Cerca di arrivare a scuola già indossando la mascherina. Non arrivare troppo in anticipo rispetto alla campana di ingresso in modo da evitare assembramenti in prossimità degli ingressi della scuola.
  6. Raggiungi rapidamente la tua aula utilizzando l’ingresso riservato al settore di cui fa parte la tua classe senza fermarti in prossimità degli ingressi, delle scale o dei corridoi. All’ingresso i collaboratori scolastici potrebbero misurare la tua temperatura corporea con un termometro ad infrarossi.
  7. Una volta in aula raggiungi il tuo posto, sistema il tuo giubbotto sulla sedia e i tuoi effetti personali (zaino, casco, etc.) sotto la sedia o sotto il banco. Controlla che il banco sia posizionato correttamente, siediti e attendi l’inizio della lezione togliendo la mascherina chirurgica solo   in  presenza  dell’insegnante; i banchi devono rigorosamente essere mantenuti nella posizione in cui vengono trovati nelle aule. Sul pavimento sono presenti quattro adesivi per ogni banco in corrispondenza alla posizione delle quattro gambe dei banchi.
  8. Evita di condividere il tuo materiale scolastico con i compagni e di lasciare a scuola oggetti personali, specie se in tessuto, per facilitare le operazioni di pulizia e disinfezione degli ambienti.
  9. Indossa la mascherina in tutte le situazioni in cui non hai la certezza di poter mantenere il distanziamento fisico di almeno 1 metro dalle altre persone. Indossa la mascherina anche quando lasci il tuo posto per raggiungere la cattedra o per uscire dall’aula o quando una compagna o un compagno o lo stesso insegnante, in movimento, si avvicinano a te a meno di 1 metro di distanza.
  10. Durante la lezione puoi chiedere agli insegnanti di uscire dall’aula solo per andare ai servizi. Si dovranno rispettare le indicazioni dei collaboratori scolastici, oltre che dei docenti e di tutto il personale in servizio.
  11. I docenti consentiranno l’uscita dall’aula per i servizi igienici solo ad uno studente per volta durante le ore di lezione; il tempo di uscita dovrà comunque essere strettamente correlato alle necessità, senza perdite di tempo, per consentire a tutti di usufruire dei servizi igienici.
  12. Nel caso di uso dei servizi igienici dovrai disinfettare con i fazzolettini disinfettanti le maniglie delle porte, la superficie del water e i rubinetti prima di usarli e disinfettarti le mani subito dopo essere uscito dal bagno. L’accesso ai bagni avverrà uno alla volta.
  13. Ricorda che qualsiasi locale della scuola va arieggiato aprendo le finestre che, eccetto nei casi di condizioni atmosferiche avverse, vanno lasciate costantemente aperte possibilmente insieme alla porta dell’aula o del laboratorio.
  14. Durante la giornata igienizzati più volte le mani, prima e dopo aver toccato oggetti o superfici di uso comune, utilizzando i dispenser dislocati nei corridoi o il tuo gel personale.
  15. Resta nella tua classe, spostandoti solo per andare ai servizi igienici, oppure su richiesta del personale scolastico.
  16. Potrai consumare la merenda personale, seduto al tuo banco. Non è ammesso alcuno scambio di cibi o bevande.
  17. Ogni classe, inoltre, avrà a disposizione un proprio flacone di igienizzante disposto a fianco della porta di entrata dell’aula. Si raccomanda l’igienizzazione frequente delle mani, soprattutto al rientro in aula dopo essere usciti (per accedere ai servizi).
  18. Rispetta il distanziamento fisico facendo riferimento alla segnaletica presente mentre sei in fila per accedere ai servizi igienici. Se tutti i segnali di attesa sono occupati, mantieni comunque la distanza minima di 1 metro dalle altre persone senza intralciare il passaggio nei corridoi.
  19. Se devi andare in palestra o in un laboratorio, indossa la mascherina, aspetta l’insegnante e procedi assieme ai compagni rispettando la distanza interpersonale di sicurezza.
  20. Anche all’interno dei laboratori, mantieni la distanza di almeno 1 metro dalle altre persone. Se non è possibile indossa subito la mascherina.
  21. Alla fine della lezione in laboratorio di informatica o in palestra disinfetta gli oggetti utilizzati (tastiere, mouse, attrezzi sportivi etc.).
  22. In palestra, negli altri impianti sportivi e negli spogliatoi indossa la mascherina e lascia i tuoi effetti personali secondo le indicazioni del tuo insegnante. Porta con te due sacche, una con gli indumenti e le scarpe sportive, l’altra vuota dove conservare gli stessi indumenti e le scarpe alla fine dell’attività. Evita accuratamente di mescolare gli abiti con quelli dei compagni.
  23. Non devi usare gli appendiabiti presenti nei locali.
  24. Durante l’attività sportiva scolastica puoi toglierti la mascherina, mantenendo un distanziamento fisico di almeno 2 metri dalle altre persone.
  25. Al suono della campana della fine delle lezioni, resta al tuo posto in aula o in laboratorio, indossa la mascherina chirurgica, riprendi i tuoi effetti personali e aspetta il permesso dell’insegnante per uscire dall’aula o dal laboratorio a piccoli gruppi di 5-6 persone, poi lascia rapidamente la scuola utilizzando le scale e l’uscita assegnata al tuo settore senza fermarti negli spazi comuni.
  26. Se avverti dei sintomi influenzali mentre sei a scuola, avvisa l’insegnante o il collaboratore scolastico più vicino. Verrai accompagnata/o in un’aula apposita dove attenderai l’arrivo dei tuoi genitori che ti riporteranno a casa. Una volta a casa, chiamate insieme il medico di famiglia per chiedere una diagnosi.
  27. Ricorda che non è ammesso l’ingresso a scuola dei tuoi genitori, a meno che non siano stati contattati dalla scuola o per gravi motivi.
  28. Evita commistioni tra altri gruppi classe e sezione: questo nell’ottica di facilitare le operazioni di tracciamento qualora si verificassero i contagi e avvisare le autorità sanitarie.
  29. Rispetta l’etichetta respiratoria. Sarà bene che quando tossisci o starnutisci questo venga fatto in un fazzoletto di carta che poi dovrà essere gettato in un apposito cestino senza lasciarlo in giro. In mancanza di fazzoletto dobbiamo abituarci a tossire o starnutire nella piega del gomito.
  30. Ascolta sempre con attenzione ed esegui ciò che gli insegnanti ti diranno di fare. Il COVID-19 lo possiamo contenere ed eliminare tutti insieme.
  31. Durante gli intervalli di 15 minuti dalle ore 9.45 alle 10.00 e dalle 11.45 alle 12.00 resta in aula al tuo posto per consumare la merenda o per bere al tuo banco in posizione statica e mantenendo la distanza di 1 metro dagli altri allievi quando sei privo di mascherina.
  32. Se noti che i bagni non sono perfettamente in ordine, abbi cura di segnalare subito il problema alle collaboratrici e ai collaboratori scolastici e questi provvederanno tempestivamente a risolverlo.
  33. Leggi con molta attenzione il Regolamento di istituto che sarà pubblicato sul sito con eventuali integrazioni poiché in caso di violazioni delle norme comportamentali in situazione emergenziale è prevista la sospensione dalle lezioni.
  34. Leggi e applica con attenzione e applica il Protocollo Covid pubblicato sul sito di questo Istituto.

Per tutto l’anno scolastico 2020/2021 sono sospesi i ricevimenti individuali e collettivi dei genitori in presenza da parte dei docenti, tranne nei casi caratterizzati da particolare urgenza e gravità su richiesta del Dirigente scolastico o dell’insegnante interessato. Gli incontri informativi tra docenti e genitori si svolgono in videoconferenza su richiesta dei genitori da inoltrarsi via mail al docente.

Durante le assemblee di classe, i docenti staranno in classe per adeguata sorveglianza.

Nel decidere l’ingresso nella scuola ogni persona conferma implicitamente, assumendosene la responsabilità, di aver compreso il contenuto delle informazioni ricevute, e si impegna a aderire alle regole e alle disposizioni rese operative nella scuola

Tutti faranno quindi riferimento al Protocollo di sicurezza covid 19  approvato per ogni altro specifico dettaglio.

Le fondamentali misure di sicurezza sono le seguenti:

  • rimanere al proprio domicilio in presenza di temperatura oltre i 37.5° o altri sintomi simil- influenzali e chiamare il proprio medico di famiglia e l’autorità sanitaria;
  • non entrare a scuola o permanere nei locali scolastici laddove, anche successivamente all’ingresso, sussistano le condizioni di pericolo (sintomi simil-influenzali, temperatura oltre 37.5°, provenienza da zone a rischio o contatto con persone positive al virus nei 14 giorni precedenti, etc.) stabilite dalle Autorità sanitarie competenti;
  • mantenere il distanziamento fisico di un metro;
  • ciascun lavoratore deve inoltre informare tempestivamente il Dirigente scolastico o un suo delegato della presenza di qualsiasi sintomo influenzale durante l’espletamento della propria prestazione lavorativa o della presenza di sintomi negli studenti presenti all’interno dell’istituto.

Nel sito di Istituto sono pubblicati tutti i protocolli di integrazione al protocollo covid 19 (Esami di stato, integrativi, preliminari, ecc, ripartenza settembre ecc) e tutto il personale, gli allievi, i genitori e gli esterni devono prenderne visione ed attenervisi.

    IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof.ssa Franca Zampollo
(firma autografa sostituita a mezzo stampa, ex art.3, co 2, D.Lgs.39/93)