Ultima modifica: 2 Settembre 2020

CI001-corsi di recupero, rientro a scuola e misure di sicurezza

CI001 – 2020 corsi di recupero, rientro a scuola e misure di sicurezza

intestata sito

Circ. n. 001

del 2/09/2020

Destinatari: docenti, studenti, genitori, personale ATA

Oggetto: corsi di recupero, rientro a scuola e misure di sicurezza

Cari alunni e Gentili genitori,

l’anno che stiamo vivendo ci ha visti coinvolti, come ben sapete, nell’ emergenza legata alla diffusione pandemica della COVID-19. L’ epidemia non è finita e i risultati raggiunti potranno essere conservati grazie al contributo di tutti.

Il Collegio docenti, in relazione alla attuale situazione,  ha ritenuto a tutela della sicurezza di tutti e del diritto allo studio di far iniziare i corsi di recupero in presenza dal 28 settembre per una durata di 2 settimane nella fase iniziale dell’anno scolastico; nel caso non fosse stato ancora nominato il docente titolare della disciplina in cui l’allievo è insufficiente il termine verrà postposto alla nomina del docente; a conclusione delle attività di recupero si svolgerà una verifica, che chiuderà questa prima fase. Per gli allievi sufficienti verrà programmata una attività di potenziamento e/o rafforzamento.

Le lezioni riprenderanno il 14 settembre secondo calendario e orario che sarà a breve comunicato.

Il successo della ripresa delle attività scolastiche dipenderà dal mantenimento dei seguenti comportamenti corretti.

Mantenere il distanziamento sociale evitando abbracci, assembramenti, in particolare durante le entrate e uscite dalla scuola. Mantenere, per quanto possibile la distanza di 1 m tra compagni e anche 2 metri se sprovvisti di dispositivi di protezione.

Utilizzo della vostra mascherina, che deve essere chirurgica, in presenza di altre persone e in particolare in ambienti chiusi o in cui non si possa mantenere il distanziamento. Ricordiamoci che l’utilizzo della mascherina è un atto responsabile verso gli altri e noi stessi. Se tutti utilizzeremo la mascherina tutti saremo maggiormente protetti, come ribadito dal CTS (ex OO.C.D.P.C. 3/2/2020; n. 630; 18/4/2020; n. 663 del 15/5/2020 n. 673 – verbale n. 94 del 7/07/2020 e verbale n. 100 del 12/8/2020, n. COVID 0044508 trasmesso dal Ministero con circolare prot. n. 1436 del 13/08/2020).

Lavarsi frequentemente le mani è un atto importantissimo per limitare la diffusione delle malattie e della COVID-19. Il lavaggio può essere fatto con acqua e sapone o in mancanza di questi con soluzioni a base alcolica. Sarebbe consigliabile che ogni alunno utilizzi un proprio dispenser di soluzione alcolica. È assai importante non toccarsi bocca, naso e occhi né mangiare o bere con le mani sporche.

Lo studente quindi dovrà igienizzarsi le mani con la soluzione posizionata ad ogni ingresso ed indossare una mascherina chiurgica.

I docenti consentiranno l’uscita dall’aula per i servizi igienici solo ad uno studente per volta durante le ore di lezione; il tempo di uscita dovrà comunque essere strettamente correlato alle necessità, senza perdite di tempo, per consentire a tutti di usufruire dei servizi igienici.

Il collaboratore scolastico addetto all’area verificherà quotidianamente la presenza del detergente nei bagni, delle salviettine asciugamani ed il livello del gel igienizzante in tutti i dispenser provvedendo personalmente al rifornimento in caso di scarsità.

L’ etichetta respiratoria. Sarà bene che quando si tossisce o starnutisce questo venga fatto in un fazzoletto di carta che poi dovrà essere gettato in un apposito cintenitore a pedale presente in aula o nei vari ambienti dell’istituto senza lasciarlo in giro. In mancanza di fazzoletto dobbiamo abituarci a tossire o starnutire nella piega del gomito.

In caso di febbre maggiore a 37.5 ° o sintomi respiratori o malessere, non ci dobbiamo recare a scuola ma avvisare il nostro medico di famiglia.

Ascoltare sempre con attenzione ciò che ci diranno gli insegnanti. Il COVID-19 lo possiamo contenere ed eliminare tutti insieme.

IL non rispetto delle misure di sicurezza ( es non rispetto distanziamento o uso della mascherina) comporterà l’applicazione della misura disciplinare della sospensione dalle lezioni in presenza come da Regolamento di Istituto.

La scuola da parte sua utilizzerà tutti gli strumenti a disposizione e pertanto attuerà:

– Incremento dei punti di accesso con percorsi differenziati in ingresso e in uscita,

– scaglionamento degli ingressi,

– parziale adozione della didattica a distanza/didattica digitale integrata (DAD/DDI) con rispetto del monte ore orario complessivo di 32 ore.

– consegna di DPI specifici (mascherine, visiere protettive dove necessarie),

– distanziamento sociale nelle classi,

– aerazione frequente,

– intervallo svolto in classe e uscite durante l’ora di lezione,

– igienizzazione frequente degli ambienti e dei servizi.

Si informa che tutti gli accessi di eventuali utenti esterni o visitatori saranno regolarmente registrati, con indicazione, per ciascuno di essi, dei dati anagrafici (nome, cognome, data di nascita, luogo di residenza), dei relativi recapiti telefonici, nonché della data di accesso e del tempo di permanenza (come disposto dal protocollo ministeriale del 6/08/2020 e come richiesto dalle autorità competenti).

L’eventuale ingresso del personale e degli studenti già risultati positivi all’infezione da COVID- 19 deve essere preceduto da una preventiva comunicazione al dirigente scolastico di “avvenuta negativizzazione del tampone” (da inviarsi direttamente scrivendo a dirigente@istitutogiolitti.edu.it, indicando nell’oggetto “comunicazione riservata”) in cui si dà comunicazione dell’avvenuto rilascio di certificazione medica da cui risulti la “avvenuta negativizzazione” del tampone secondo le modalità previste e rilasciata dal dipartimento di prevenzione territoriale di competenza.

L’accesso ai visitatori esterni resta ridotto ai casi di effettiva necessità amministrativo-gestionale ed operativa, previa prenotazione attraverso posta istituzionale che gestirà le richieste di appuntamento in presenza pianificando gli accessi e comunicando al richiedente data e ora per l’accesso in presenza (inoltrare e-mail a: tois04200n@istruzione.it). Le richieste pervenute verranno evase prioritariamente e per quanto possibile a distanza.

Le richieste di accesso all’istituto senza appuntamento verranno gestite dal personale posto agli ingressi; gli spostamenti dovranno avvenire secondo la regola del distanziamento vigente in tutti i locali, compresi gli uffici di segreteria; questo tipo di accesso pertanto potrà comportare un’attesa.

Oltre alle misure di prevenzione collettive e individuali messe in atto, fondamentale sarà anche la collaborazione attiva di studenti e famiglie, che dovranno continuare a mettere in pratica i comportamenti generali previsti per il contrasto alla diffusione dell’epidemia, nel contesto di una responsabilità condivisa e collettiva, nella consapevolezza che la possibilità di contagio da SARS CoV-2 rappresenta sempre un rischio ubiquitario per la popolazione.

Auguro a tutti un buon inizio di anno scolastico.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof.ssa Franca Zampollo
(firma autografa sostituita a mezzo stampa, ex art.3, co 2, D.Lgs.39/93)